Archive for giugno, 2009

Manifestaciones Internacionales sobre el Cambio climático

Sábado, 12 de diciembre de 2009

Coincidiendo con la Conferencia de Naciones Unidas sobre el Clima (COP15/MOP5) en Copenhague, Dinamarca del 7 al 18 de diciembre de 2009

Read the rest of this entry »

Posted: giugno 27th, 2009
at 12:21 by ironriot

Tagged with , , ,


Categories: Ambiente,azione diretta

Comments: No comments


Il ben venuto del sindaco Del Bono

Lo sfratto di via algardi 16

Stamattina, 25 giugno, 50 carabinieri e questura, hanno iniziato a sfondare le porte di via Algardi 16. Una palazzina occupata da sfrattati e cassaintegrati. Ci sono all’interno famiglie con bambini di età compresa tra i 30 giorni e i 7 anni. Le forze dell’ordine stanno iniziando l’identificazione coatta degli occupanti, con grande spavento dei bambini.
Mentre la politica stava a smaltire la sbornia di spumante della festa di inaugurazione del sindaco e la destra polemizzava sul voto, le forze di polizia stanno compiendo uno sgombero a danno di famiglie di lavoratori e sfrattati, la cui unica colpa è stata quella di non riuscire a pagare gli affitti da strozzinaggio a Bologna e completamente abbandonati dalla politica, rispetto a scelte sociali adeguate: le case popolari sono sempre meno e le liste di attesa si allungano.
Read the rest of this entry »

Posted: giugno 26th, 2009
at 11:00 by ironriot

Tagged with , , , , ,


Categories: Diritto al tetto

Comments: No comments


Limbiate, pestaggio a sfondo razzista contro il padre della scrittrice Ghazi

L’AUTRICE 22ENNE HA SCRITTO UN LIBRO SUGLI IMMIGRATI DI SECONDA GENERAZIONE
Per una banale questione di parcheggio una famiglia di cinque persone si è accanita ferocemente sull’egiziano
Read the rest of this entry »

Posted: giugno 25th, 2009
at 8:51 by ironriot

Tagged with ,


Categories: Razzismo

Comments: No comments


Caso Aldovrandi, il pm chiede 3 anni e 8 mesi

“Ingaggiarono una colluttazione eccedendo i limiti del legittimo intervento e mantennero il ragazzo ormai agonizzante in posizione prona, ammanettato, rendendone difficoltosa la respirazione. Un eccesso colposo che ha cagionato, o comunque concorso a cagionare il decesso”. Questa è la motivazione principale con la quale il PM, Nicola Proto, dopo una requisitoria durata cinque ore ha chiesto per i quattro poliziotti una pena di tre anni e otto mesi. Gli agenti intervenuti devono rispondere quindi di eccesso colposo nell’ omicidio di Federico Aldovrandi, lo studente diciottenne morto il 25 settembre 2005 dopo essere stato fermato dalla polizia.

Read the rest of this entry »

Posted: giugno 22nd, 2009
at 12:01 by ironriot

Tagged with ,


Categories: repressione

Comments: No comments


LA LOTTA PAGA!

Picchetto anti-sfratto in via pontevecchio

Il Picchetto degli inquilini dell’ASIA-RdB è riuscito a bloccare lo sfratto di via Pontevecchio 74,ottenendo il rinvio per un mese.
Questo rinvio dimostra che la mobilitazione paga. La lotta per il diritto alla casa è possibile e necessaria anche a Bologna, di fronte ad una emergenza abitativa sempre più stringente. Il picchetto difendeva una famiglia di lavoratori composta da un nucleo famigliare di 4 persone (con due bambini piccoli). La partecipazione di diversi inquilini e sfrattati di ASIA-RdB ha fatto si che gli ufficiali giudiziari e le forze dell’ordine desistessero dall’esecuzione.

Read the rest of this entry »

Posted: giugno 22nd, 2009
at 11:16 by ironriot

Tagged with , , , ,


Categories: Diritto al tetto

Comments: No comments


Europa nera

Quando andavamo a scuola gli insegnanti affermavano che il fascismo era stato solo una breve parentesi nel luminoso progresso della democrazia europea, da Atene alla Francia illuminista fino all’Italia moderna. Oggi sappiamo che non è affatto così. Oggi sappiamo che le “radici dell’Europa” sono in gran parte nere e marce: il patriarcato, il dispotismo clericale, il potere statale, il militarismo, il capitalismo, il colonialismo. Lo si vede bene anche dai risultati delle recenti elezioni europee, con i successi di formazioni neonaziste, integraliste e xenofobe.
Read the rest of this entry »

Posted: giugno 21st, 2009
at 6:16 by ironriot

Tagged with , , , ,


Categories: Antifascismo

Comments: No comments


Occupata palazzina sfitta in Bolognina

Riappropriazione contro la rendita.
Questa mattina (20 giugno 2009) alcuni precari e sfrattati hanno deciso di rispondere alla crisi e all’emergenza abitativa occcupando un palazzina completamente vuota in via Algardi. Pubblichiamo il comunicato diffuso da Asia/RdB e da Bologna prende casa.

Read the rest of this entry »

Posted: giugno 20th, 2009
at 6:32 by ironriot

Tagged with , , ,


Categories: azione diretta,Diritto al tetto

Comments: No comments


DIFENDIAMO LA LIBERTA’ D’ESPRESSIONE

Tre insegnanti delle scuole “Longhena” di Bologna sono state convocate il 22 giugno p.v. davanti al Consiglio di disciplina presso l’Ufficio scolastico Provinciale.
L’accusa principale è quella di avere risposto a domande di giornalisti sul “10 pedagogico” e di avere partecipato ad un dibattito pubblico sulla valutazione scolastica, insieme ad altri insegnanti, genitori, pedagogisti, docenti universitari.
Sono in sostanza accusate di “reati di opinione” e di “lesa maestà”.
I sottoscritti esprimono la loro piena solidarietà alle insegnanti ricordando che la libertà d’espressione è un bene democratico indispensabile per tutti ed è garantita dalla Costituzione italiana e dalla Dichiarazione universale dei Diritti dell’uomo.

>>>> vai al sito della petizione

Posted: giugno 16th, 2009
at 8:54 by ironriot

Tagged with , ,


Categories: Liberta' d'espressione

Comments: No comments


CIAO IVAN!

Questa notte intorno alle 1.30 è morto improvvisamente Ivan Della Mea, all’Ospedale San Paolo di Milano dove era stato ricoverato d’urgenza dopo un malore. Aveva 68 anni, era nato a Torre Alta di Lucca nel 1940. Viveva a Milano con la sua compagna Clara Longhini e aveva due figli, Sara e Pietro. Da tempo aveva problemi di salute. Impossibile dire nelle poche righe di un comunicato la vita e la storia di Ivan Della Mea. Forse basta solo ricordare quello che aveva fatto in questo ultimo scorcio di vita: aveva ideato una ricerca con l’ARCI di Firenze sulla storia della case del popolo; il 25 aprile aveva suonato per la Festa della Liberazione a Fosdinovo (Carrara) dai compagni degli Archivi della Resistenza; era stato a Sesto Fiorentino all’Istituto Ernesto de Martino, che aveva diretto per
13 anni, per la conferenza stampa della rassegna InCanto; il 12 maggio aveva presentato l’ultimo numero della rivista “il de Martino”, ad Acquanegra sul Chiese, paese natale di Gianni Bosio; il 28 maggio aveva suonato a Brescia per ricordare la strage di Piazza della Loggia; sabato 30 maggio era stato con Paolo Pietrangeli e Paolo Ciarchi a Montevarchi a cantare per il ’68; il 3 giugno aveva scritto un appello al voto per Rifondazione comunista; venerdì 12 giugno il suo ultimo articolo su “il Manifesto” dal titolo “Brucia compagno brucia”. Pochi mesi fa Ala Bianca aveva distribuito una “Antologia” con molte delle sue canzoni più belle ed è appena uscito per la Jaka Book l’ultimo libro di Ivan Della Mea, la sua autobiografia: “Se la vita ti dà uno schiaffo”, il racconto della sua infanzia e la storia della sua famiglia, un testo di grande spessore narrativo e di forte impatto emotivo. Una dura resa dei conti con la vita e con la morte che suona, purtroppo, come l’epitaffio nella vita di un grande artista e di un grande compagno comunista.

Posted: giugno 15th, 2009
at 7:53 by ironriot

Tagged with ,


Categories: musica

Comments: No comments


LE «CAMICIE GRIGIE» AVREBBERO DOVUTO AGIRE NELL’AMBITO DEL DDL SICUREZZA

La procura indaga sulle «ronde nere» del Msi. La replica: «Andiamo avanti»
Ipotesi di apologia di fascismo per il gruppo di volontari presentato sabato da Gaetano Saya

MILANO – La Procura di Milano ha disposto un’indagine, tramite la Digos, sulle ronde nere presentate sabato da Gaetano Saya. Nei prossimi giorni il procuratore aggiunto, Armando Spataro, formalizzerà nei confronti dei promotori l’accusa di violazione della legge Scelba: in sostanza, potrebbero essere contestati i reati di apologia del fascismo e ricostituzione del partito fascista, ai sensi della legge del 1952. L’iniziativa arriva poche ore dopo la presentazione, avvenuta a Milano, della «Guardia nazionale italiana», il gruppo di «camicie grigie» composto per un terzo da ex membri delle forze dell’ordine, legato al Msi-Dn di Gaetano Saya.
Read the rest of this entry »

Posted: giugno 14th, 2009
at 10:21 by ironriot

Tagged with , , ,


Categories: 1

Comments: No comments


« Older Entries