Archive for marzo, 2010

It’s Time to Blackout!

Posted: marzo 28th, 2010
at 2:53 by ironriot

Tagged with , , , ,


Categories: Liberta' d'espressione,liberta' d'informazione,repressione

Comments: No comments


Secondo Congresso Libertario a Città del Messico

Programma del Secondo Congresso Libertario

Auditorio Che Guevara, Città Universitaria, Città del Messico, 20 e 21 marzo 2010

Obiettivi

Uno degli obiettivi del Secondo Congresso Libertario è costruire uno spazio d’incontro, analisi e discussione politica, dalla prospettiva anarchica, dove possiamo conoscerci e riconoscerci per le nostre diverse chimere acrate, per stringere reti e dare continuità al lavoro di costruzione della Federazione Locale Libertaria con l’apportazione di nuovo compagni che vogliono integrarsi o che celebrano con noi questo processo di costruzione anarachico nel Distretto Federale, così come di compagni del resto della Repubblica. Di uguale importanza sentiamo la finalità di iniziare e mantenere contatti solidali con altre organizzazioni non affiliate a partiti politici o con affinità con l’anarchismo, anche quando non intenzionate ad affiliarsi alla Federazione. Allo stesso tempo ci proponiamo discutere ed accordare iniziative per sviluppare la lotta sociale anarchica.
Read the rest of this entry »

Posted: marzo 26th, 2010
at 4:17 by ironriot

Tagged with , ,


Categories: America Latina,Anarchismo,Iniziative

Comments: No comments


FESTIVAL SOCIALE DELLE CULTURE ANTIFASCISTE – 2010

Bologna, dal 28 maggio al 6 giugno 2010

Antifascismo. Vi suona vecchia questa parola?
Inadeguata ai tempi? Sorpassata, obsoleta?
Read the rest of this entry »

Posted: marzo 26th, 2010
at 3:58 by ironriot

Tagged with , , , ,


Categories: Antifascismo,Iniziative

Comments: No comments


La polizia stupra, la guardia di finanza non è da meno…

Pubblichiamo, così com’è, una notizia ansa di ieri sera.
Aggiungiamo soltanto che da anni e anni si sa dei ricatti sessuali con cui vengono vessate le prostitute – donne e trans – dai tutori dell’ordine e da militari di varie specie sotto la minaccia di strappare il loro permesso di soggiorno – se ce l’hanno – o di arrestarle – se ne sono sprovviste.
Per quanto tempo ancora cercheranno di farci credere che il moltiplicarsi degli uomini in divisa nelle strade sia sinonimo, per le donne, di sicurezza?

Read the rest of this entry »

Posted: marzo 26th, 2010
at 3:16 by ironriot

Tagged with , ,


Categories: repressione

Comments: No comments


Liberi Juventino e Noel del CODEDI/AMZ!

L’Alleanza Magonista Zapatista si congratula per la liberazione dei nostri fratelli e compagni del Comitato di Difesa dei Diritti Indigeni di Santiago Xanica (CODEDI) Juventino e Noel Garcia Cruz. Mercoledi’ 17 marzo alle 8 del mattino si sono aperte le porte del carcere di Pochutla, Oaxaca, dove dal 15 gennaio 2005 erano imprigionati dal governo di Ulises Ruiz Ortiz (governatore dello stato di Oaxaca), per aver difeso la loro terra e la propria autonomia.

Allo stesso tempo ringraziamo la solidarieta’ e la fraternita’ di tutte quelle persone, compagni e compagne e organizzazioni del Messico e del mondo, dato che questo gran obbiettivo e’ il risultato della lotta e della solidarieta’ di tutte e tutti.

Fonte: Nodo Solidale, 17 marzo 2010

Posted: marzo 20th, 2010
at 12:31 by ironriot

Tagged with , , , , , , , ,


Categories: America Latina,repressione

Comments: No comments


La lotta con Joy contro Cie e deportazioni non deve fermarsi!

Quello di ieri è stato un parziale successo: l’intreccio tra fattori di tipo giuridico e le mobilitazioni solidali hanno fatto sì che Joy, Hellen e Florence non venissero deportate. Ma ciò non toglie che ieri 25 uomini e donne provenienti dalla Nigeria siano stati/e rimpatriati da Ponte Galeria con il charter organizzato da Frontex, mettendo gravemente in pericolo le loro vite e che quindi rimanga necessario fare di tutto per fermare le deportazioni.
Read the rest of this entry »

Posted: marzo 20th, 2010
at 2:04 by ironriot

Tagged with , ,


Categories: migranti,Razzismo

Comments: No comments


Punto di non ritorno

Siamo a Verona. Una città che da almeno trent’anni è uno dei crocevia dei percorsi più radicali e sperimentali della destra estrema italiana. Un radicamento, quello neofascista a Verona, il cui cluster ha sedimentato terroristi (Ordine Nuovo, lo hanno dimostrato i processi, teneva a Verona depositi di armi ed esplosivi e dai suoi covi è passata la bomba di Piazza della Loggia), golpisti (la Rosa dei venti, in cui fu coinvolto Amos Spiazzi), picchiatori transitati in parlamento (e con via dedicata nella toponomastica cittadina), autentici pazzi (Abel e Furlan, Ludwig, autori di una quindicina di omicidi, passati nelle liste elettorali studentesche del Fronte della Gioventù di Pasetto e proprio in questi giorni rimessi in libertà), pazzi di secondo grado (le diverse
organizzazioni del tradizionalismo cattolico con il loro feroce antisemitismo), organizzazioni naziskin, l’intero spettro del neofascismo “movimentista” contemporaneo: da Forza Nuova, ad Alternativa Antagonista, al Blocco studentesco.

>>>SCARICA IL DOSSIER

Posted: marzo 3rd, 2010
at 10:30 by ironriot

Tagged with , , ,


Categories: Antifascismo

Comments: No comments


[Modena] Compagno accoltellato da un responsabile di CasaPound

Cedere alla provocazione. La provocazione è quella costruita dalla destra e dalla gente della formazione neofascista che ieri si è presentata a Modena, che ha prodotto il primo frutto della loro logica: un ragazzo ferito da un coltello dal responsabile di CasaPound Modena. L’esasperazione che può produrre il dichiarare con arroganza il proprio fascismo attraverso i mass media, con quello che suscita tale parola nella nostra città: la memoria delle torture in accademia, i cartelli sui negozi di chi veniva additato come ebreo, le fucilazioni, le deportazioni, la guerra, i fratelli morti vicino a noi nelle terre occupate, il razzismo nei confronti dei neri delle colonie promosso ancora primo di quello antiebraico, la chiusura delle organizzazioni operaie, l’olio di ricino… non è semplice da descrivere a parole.
Read the rest of this entry »

Posted: marzo 2nd, 2010
at 12:12 by ironriot

Tagged with , , ,


Categories: Antifascismo

Comments: No comments


Assemblea nazionale per la costruzione del Festival Sociale delle culture antifasciste

Il Festival Sociale delle culture antifasciste ritorna anche quest’anno, sempre a Bologna, nello stesso periodo della precedente edizione – indicativamente dal 28 maggio al 2 giugno -.
Questo è emerso da alcuni incontri tra le realtà bolognesi che ne sono state promotrici, con l’impegno di realizzare un’autogestione più ampia ancora dell’anno scorso.
Da questo impegno nasce la necessità di incontrarsi, a livello nazionale, con tutte le associazioni, reti, nodi, gruppi, assemblee permanenti che hanno contribuito alla costruzione del passato festival
e/o vogliono costruirne la seconda edizione.

L’invito è per domenica 7 marzo dalle ore 11 a Xm24, via Fioravanti 24.
Questo invito vuole essere esteso per chi potrà già dalle ore 12 di sabato 6, sempre a Xm24, quando cominceranno i workshop di -Are you queerious?- una due giorni di riflessione sulla violenza di genere che vedrà sempre domenica una assemblea nazionale di GENEREalmente.
Tale concomitanza potrebbe essere un’ottima occasione di confronto più allargato e di intersezione delle lotte.

Per contatti: meeting-antifa@indivia.net
http://www.fest-antifa.net // http://italy.euromayday.org/category/generi

Posted: marzo 2nd, 2010
at 11:56 by ironriot

Tagged with , , , ,


Categories: Antifascismo,Mobilitazioni

Comments: No comments


Mambro & Fioravanti: stiamo con la Bonino.

«Veniamo usati per fare colore»

Di quel milione e duecentomila euro con cui Gennaro Mokbel l’avrebbe tirata fuori dal carcere Francesca Mambro non parla. Ne parla invece suo marito Valerio Fioravanti, il fondatore dei Nar.
Tra le mille e seicento pagine d’ordinanza su Mokbel due nomi «eccellenti»: Mambro e Fioravanti.
Veniamo usati sì e no per far colore perché nella vicenda non abbiamo nessun ruolo se non un’amicizia – anche se amicizia è forse un termine un po’ eccessivo – risalente ai tempi dell’adolescenza tra Francesca e il suo vicino di casa, Gennaro Mokbel, che all’epoca era un ragazzino coi capelli lunghi sempre in mezzo ai guai.
Read the rest of this entry »

Posted: marzo 2nd, 2010
at 11:46 by ironriot

Tagged with , , , , , ,


Categories: Antifascismo

Comments: No comments