Archive for febbraio, 2011

La rivolta araba e il pensiero strategico

di Raúl Zibechi

Le ribellioni in Tunisia ed Egitto, così come quelle che fanno capolino in altri paesi della regione, profilano un cambiamento sistematico nelle relazioni internazionali che si potrebbe riassumere come la disarticolazione del ruolo degli Stati Uniti e dei loro alleati in Medio Oriente.
A giugno del 2008 il bollettino mensile del Laboratorio Europeao di Anticipazione politica [Leap], aveva avvisato che i regimi arabi filo-occidentali stavano andando alla deriva e che c’era «un 60 per cento di rischio di esplosione politica lungo l’asse Egitto-Marocco». L’analisi sottolineava le conseguenze della «crisi sistemica globale», a causa di cui i regimi avrebbero affrontato serie difficoltà di fronte alle incipienti sommosse per la fame e rimarcava «l’incapacità di Washington e dei suoi alleati di proporre un discorso diverso da quello della sicurezza».
Read the rest of this entry »

Posted: febbraio 28th, 2011
at 7:44 by ironriot

Tagged with , , , , , , ,


Categories: Africa

Comments: No comments


“Brutalidad Policial” – Casos Esmad (Colombia)


CONTRAVÍA acompañó en una manifestación contra la “brutalidad policial”a Yuri Neira, quien se mantiene en su lucha contra la impunidad 2227 días después de la muerte de su hijo, Nicolás Neira, a manos de miembros del Escuadrón Móvil Anti-Disturbios (ESMAD).
Read the rest of this entry »

Posted: febbraio 28th, 2011
at 5:58 by ironriot

Tagged with , , , , , ,


Categories: America Latina,repressione

Comments: No comments


LA DIGNA RADIO 4.0

La Digna Radio è un progetto realizzato dal Nodo Solidale, dall’Osservatorio America Latina dell’XM24 e dal collettivo Zapatista Marisol di Lugano, collettivi e individualità sparse tra il Messico, l’Italia, la Svizzera e l’Olanda.
È una finestra su quel Messico del basso e a sinistra che trova così poco spazio nell’informazione globale, così impegnata a proporci il Messico dei villaggi turistici, belle spiagge, tutto sesso e tequila.
Noi parliamo del Messico che resiste allo sfruttamento delle sue risorse, che non si piega alla repressione e al disprezzo con cui le classi dirigenti controllano il territorio. Quel Messico che riprende in mano con dignità il suo destino, costruendo un presente migliore nel cammino dell’autogestione e dell’autonomia.


(lingua: italiano, dur.: 48′)

>>>download
Read the rest of this entry »

Posted: febbraio 28th, 2011
at 12:46 by ironriot

Tagged with , , , , , , , , ,


Categories: America Latina

Comments: No comments


Un altro ragazzo perduto – Graziella La Venia

dal blog di Beppe Grillo

>>>GUARDA IL VIDEO DELL’INTERVISTA

Colpiscono come un pugno allo stomaco le fotografie, quasi sempre uguali, di questi ragazzi morti in carcere, i segni del pestaggio sul corpo. Massacrati in qualche cella, chissà dove, in luoghi dove lo Stato garantisce per la loro vita. Cosa dovrebbe essere più sicuro di una prigione, di una cella di sicurezza? Cominciano a essere tanti, troppi, perché questa scia di sangue sia da considerare una disgrazia, un fatto accidentale. In carcere si muore e sono i più deboli, i più giovani, gli incensurati a soccombere per cause quasi sempre ignote etichettate come suicidio. Tra i 150 e i 180 ogni anno crepano senza un perché. Ascolto Graziella La Venia, mamma di Carmelo, che “in quattro giorni sono venuti a prenderlo a casa, se lo sono portati e non me l’hanno restituito più!”. Carmelo Castro aveva 19 anni era incensurato.
Read the rest of this entry »

Posted: febbraio 28th, 2011
at 12:24 by ironriot

Tagged with ,


Categories: repressione

Comments: No comments


16 MARZO 2003/ 16 MARZO 2011: otto anni senza te, otto anni con te

Sono passati otto anni dalla notte nera di Milano: l’omicidio fascista di
Dax e i pestaggi di polizia e carabinieri all’ospedale San Paolo. Ne sono
passati dieci dall’omicidio di Stato di Carlo Giuliani e dalla mattanza del
G8 genovese. Si muore per i coltelli e le botte dei fascisti e razzisti, si
muore per la brutalità dello Stato in strada, in caserma e in carcere.
Istituzioni repressive, polizia, carabinieri e guardie carcerarie uccidono,
coperti da menzogne e depistaggi.
Continuiamo a ricordare Davide, insieme a Carlo e a tutti gli amici, i
compagni e i fratelli uccisi da razzisti, fascisti o dallo Stato, in Italia
come in Europa.
Read the rest of this entry »

Posted: febbraio 26th, 2011
at 6:18 by ironriot

Tagged with , , ,


Categories: Antifascismo,Mobilitazioni

Comments: No comments


SABATO ALLE 14 PRESIDIO IN VIA S.STEFANO: RIFIUTIAMO L’ENNESIMA PROVOCAZIONE DI CASAPOUND

AGGIORNAMENTI
Quindici giorni fa le culture antifasciste espresse da questa città hanno respinto con la loro mobilitazione l’ennesimo tentativo di aprire a Bologna una sede di CasaPound, una organizzazione politica che rivendica il passato e l’attualità del fascismo e della sua ideologia nazionalista, sessista e razzista. La mobilitazione creativa e collettiva di tanti e tante ha trovato eco nell’indignazione diffusa e costretto i provocatori a desistere dal loro intento.

Purtroppo il nostro invito a tentare la conquista di Marte non è stato accolto, e i nostri stolidi anti eroi vagheggiano un’improbabile rivincita, preferendo riciclarsi in esperti di energia nucleare: sabato 26 febbraio è infatti programmata una iniziativa di CasaPound sul tema del ritorno al nucleare presso la Sala del Baraccano, concessa dal Quartiere Santo Stefano.
Read the rest of this entry »

Posted: febbraio 26th, 2011
at 3:53 by ironriot

Tagged with , , ,


Categories: Antifascismo,Mobilitazioni

Comments: No comments


Nazi-affittopoli

da Il Fatto Quotidiano

A Milano c’è anche un’Affittopoli nazista. Non ci sono solo gli appartamenti di enti pubblici concessi a prezzi di favore agli amici della politica con qualche santo in paradiso. C’è pure la sede quasi regalata al gruppo degli Hammerskin, coperti dalla sigla “Lealtà-Azione”. Se gli skinhead si considerano “l’élite giovanile proletaria”, gli Hammerskin vogliono essere “l’élite dell’élite”, i migliori tra gli skinhead, scelti tra quelli che più si distinguono per l’orgoglio di essere skin, la fedeltà ai valori, l’amore per le tradizioni. Nuovi cavalieri di un Medioevo postmoderno, sempre pronti a combattere per la Tradizione, crociati già schierati in difesa dell’Europa bianca e del Sacro Sepolcro in cui riposano Valori ormai ridotti a scheletro.
Read the rest of this entry »

Posted: febbraio 25th, 2011
at 3:02 by ironriot

Tagged with , , , , ,


Categories: Antifascismo

Comments: No comments


In Libia i mercenari italiani reprimono la rivolta. Livorno centro di reclutamento?

In questi giorni apprendiamo da svariati organi di informazione ufficiali, come Al-jazeera, o meno ufficiali come twitter e altri siti indipendeti la probabile presenza in Libia di cosiddetti contractors italiani a fianco della polizia e dell’esercito libico nella repressione delle rivolte popolari e a difesa delle numerose sedi di imprese Italiane nelle varie città dell’ex colonia. Come già accenato in precedenti articoli, gli interessi italiani in Libia sono molteplici.
Read the rest of this entry »

Posted: febbraio 24th, 2011
at 4:49 by ironriot

Tagged with , , , , ,


Categories: Africa

Comments: No comments


un po di petrolio – versione integrale

Anno 2010. Petrolio sversato nei fiumi e nei mari, devastazione degli ecosistemi. In Italia si assiste all’ennesimo disastro ambientale, lo sversamento di petrolio nel fiume Lambro, affluente del fiume Po, volutamente rimosso dalla cronaca italiana. La gestione in emergenza della Protezione Civile e i finanziamenti lampo che si susseguono si intrecciano con le speculazioni edilizie versione “green economy”, realizzate in vista dell’Expo milanese del 2015. Rientrato l’allarme, e paludata l’inchiesta, proviamo a capirne di più percorrendo le rive dei fiumi più inquinati d’Europa, da anni vere e proprie discariche a cielo aperto di rifiuti industriali italiani.

per organizzare proiezioni, scrivi a:
info@insutv.it

>>> altre info

Posted: febbraio 23rd, 2011
at 5:33 by ironriot

Tagged with , , , , ,


Categories: Ambiente,Video

Comments: No comments


Spot audio in solidarietà con Radio Ñomndaa (Guerrero, México)


>>>download

A più di sei anni da un processo ingiusto, pieno di irregolarità e che non ha riconosciuto le numerose prove che sono state presentate, la radio comunitaria Ñomndaa continua a trasmettere dando voce a chi non ce l’ha: il popolo indigeno Nnanncue.

Questo è uno spot radiofonico della Otra Europa in solidarietà con i compagni e le compagne del Guerrero.

(lingua: spagnolo, dur.: 6′)

Posted: febbraio 23rd, 2011
at 4:47 by ironriot

Tagged with , , , , , , , ,


Categories: America Latina

Comments: No comments


« Older Entries