Archive for the ‘Ambiente’ Category

NoTAP Presentazione opuscolo “Dall’altra parte”

La sera del 30 agosto a Morcone (BN) durante il Campeggio NoTriv, sotto una pioggia interminabile e fuori stagione, alcunx compagnx salentinx ci hanno parlato del progetto TAP (Trans-Adriatic Pipeline), una joint-veinture di svariate multinazionali dell’energia che prevede la costruzione di un gasdotto che collega Azerbaigian e Italia, passando per Georgia,Turchia, Grecia e Albania1.

A riguardo hanno scritto un opuscolo chiamato “Dall’altra parte” che hanno presentato durante la serata.

Di seguito gli audio degli interventi

La costruzione del TAP dovrebbe iniziare nel 2015 e in Italia nel 2016 per cominciare a funzionare nel 2019. In questi giorni a livello istituzionale si sta discutendo riguardo il punto di “approdo” del gasdotto che dovrebbe essere a San Foca (Melendugno, Lecce) o nel brindisino (il luogo prescelto si saprà intorno al 20 settembre).

Il TAP è l’ennesima grande opera decisa a tavolino dalle altissime sfere del potere europeo, una di quelle definite di “interesse strategico” per il gran capitale. La questione, per come la pongono i/le compagne salentinx, non è tanto creare un nuovo movimento locale e popolare contro il TAP, con l’intento di evitare l’ennesimo scempio ambientale che in ogni caso sarebbe trasferito qualche Km più in là da San Foca, quanto mettere in discussione lo stesso modello di sviluppo e consumo energetico che porta con sè queste grandi opere.

Sotto alcune parti del dibattito che è seguito alla presentazione

1Per non far confusione il TAP è la parte del gasdotto che non è stata ancora costruita, che riguarda Grecia, Albania,Italia, mentre il tratto Azerbaigian/Georgia/Turchia già esiste e si chiama TANAP (Trans-Anatolian gas pipeline)

(Español) Sexto Encuentro de los pueblos en Resistencia – S.Maria Zaniza, Sierra Sur del estado de Oaxaca

Articulo y foto: Nomads/La Pirata

Enlace al FOTO REPORTAJE desde S.Maria Zaniza

El fin de semana 5 y 6 de abril 2014, en el pueblo de Santa Maria Zaniza, districto de Vega, Sierra Sur del estado de Oaxaca, se realizo’ el Sexto Encuentro de los Pueblos en Resistencia convocado por las organizaciones: OIDHO (Organizacion India por los Derechos Humanos en Oaxaca), CODEDI (Comite’ por la Defensa de los Derechos indigenas), CAMA (Colectivo Autonomo Magonista), la AMZ (Alianza Magonista Zapatista),  UCIO-EZ (Union Campesina Indigena de Oaxaca “Emiliano Zapata”),  asi’ como para las autoridades comunales y municipales de S.Maria Zaniza y de otros pueblos vecinos.

Este encuentro es el sexto organizado en un ano en aquellas zonas de Oaxaca donde viven comunidades indigenas amenazadas para mega proyectos minerarios exctractivos depredadores, y que estan en pié de lucha resistendo al despojo de sus tierras y territorios.

Mas de 200 personas participaron en este Sexto Encuentro que tenia el objectivo de informar y reflexionar con la comunidad de S.Maria Zaniza acerca de su lucha  por la defensa del territorio, del medio ambiente, de la salud y sobre su derecho a oponerse al proyecto de nueva exploracion en los yacimientos de hierro ubicados a las orillas de las tierras comunales de este pueblo.

En los dos dias del encuentro se discutio’ en diferentes mesas de trabajo y en asembleas plenarias, analizando los siguientes ejes: megaproyectos, tierra y territorio, organizacion, lucha y resistencia.

En la tarde se organizaron proyecciones de video-documentales y obras de teatro que fueron hierramienta de comunicacion para informar sobre los danos que causa una mina a cielo abierto y, finalmente, no faltaron momentos de  fiesta con musica y bailes tradicionales. Read the rest of this entry »

[MoviengToGaza] FARMING ACTION


24_04_12 Striscia di Gaza: supportando gli accompagnamenti ai contadini dell’International Solidarity Movement
-> SCARICA IL VIDEO NEI DIVERSI FORMATI..
Sveglia quasi all’alba, dopo poche ore di sonno e con ancora in testa le ultime parole scritte ieri notte. Assieme agli attivisti di International Solidarity Movement (ISM) ci rechiamo al villaggio di Khuza’a per fare accompagnamento ai contadini che raccolgono il grano nei loro campi adiacenti alla buffer zone.
Questa zona è la più bella e pericolosa di Gaza e fino al 2005 era abitata solo da coloni, circa 8000 suddivisi in 21 insediamenti, i quali venivano protetti da circa 30.000 forze militari e diversi check point . Quando l’allora primo ministro israeliano Ariel Sharon decise di evacuare forzatamente tutti i coloni, nessun palestinese poteva accedere quest’area per ragioni di sicurezza.
Oggi vivono qui quasi 10.000 palestinesi e il villaggio si trova a meno di 500 metri dal confine con Israele. Il primo giorno della raccolta del grano i soldati israeliani, sparando in direzione dei contadini, hanno ferito un uomo, il secondo giorno una donna. Dal terzo giorno i volontari dell’I.S.M. accompagnano i contadini al lavoro con l’intento di far fermare il fuoco, armati di giubottini fluorescenti, telecamere e megafono.

Posted: aprile 28th, 2012
at 9:44 by prox

Tagged with , , , , , , , , , ,


Categories: Ambiente,Mobilitazioni,palestina,Video

Comments: No comments


L’Avvelenata – cronaca di una deriva (trailer)


L’avvelenata-cronaca di una deriva è un documentario scritto diretto e montato da Claudio Metallo
Read the rest of this entry »

Posted: aprile 4th, 2012
at 11:45 by ironriot

Tagged with , , , , , ,


Categories: Ambiente,Video

Comments: No comments


[Video] Human Motor 2011 – Bologna

LIBERIAMOCI DAL MOTOR SHOW!

Posted: dicembre 18th, 2011
at 11:58 by ironriot

Tagged with , , , , , , ,


Categories: Ambiente,Video

Comments: No comments


STOP CASTOR TRAIN: FATECI CAMPARE, STOP AL NUCLEARE

Wedland, Germania: dal 24 al 27 Novembre 2011 si tengono le giornate di mobilitazione internazionale per bloccare il treno di scorie nucleari CASTOR, un convoglio ferroviario con a bordo 120 tonnellate di scorie nucleari altamente radioattive provenienti dall’impiano francese di La Hague, che produce plutonio e destinate al sito di stoccaggio tedesco di Elbdorfes Gorleben in Bassa Sassonia.
Migliaia di ecologisti, gruppi ed individualità, arriveranno all’annuale appuntamento anti-nucleare che ormai da molti anni anima le fredde campagne tedesche sulle rive dell’Elba.

SITO UFFICIALE –> GORLEBEN CASTOR 2011
GUARDA IL CASTOR IN DIRETTA!! –> CASTORTV LIVE-STREAM
ASCOLTA LA RADIO LIVE –> CASTOR RADIO FREIES WENDLAND

CRONOLOGIA DELLE GIORNATE –> TICKER IN ENGLISH

GUARDA LE GALLERY:
25_11_11: Attacco notturno della polizia al campo di Metzingen
26_11_11: Prima giornata di azioni verso i binari
27_11_11: Seconda giornata di azioni verso i binari

REPORT AUDIO by Reporter Libertario

Report di domenica 27 novembre 2011 – ore 00.30

>>>download/embed

—————————————————————

Report di sabato 26 novembre 2011 – ore 14.30

>>>download/embed

—————————————————————

Report di sabato 26 novembre 2011 – ore 8.30

>>>donwload/embed

Posted: novembre 24th, 2011
at 2:20 by prox


Categories: Ambiente,azione diretta,Iniziative

Comments: No comments


Riprendiamoci la terra.

Presentazione di Reclaim the Fields e a seguire Vittorio Sergi: Autonomia e conflitto nel mondo rurale

2 novembre

dalle 19,00 apericena bellavita

dalle 20,30 discussione

Mezcal squat (parco della Certosa Collegno bus 33/ metro fermata: Fermi – TORINO)

Organizzano: Mezcal – Nautilus

Dal programma di Reclaim the Fields: “ Siamo un’oiamo una rete – o meglio, una costellazione il cui scopo è incoraggiare le persone a rimanere o a ritornare all’agricoltura. Siamo determinati a creare delle alternative al capitalismo attraverso iniziative e modelli produttivi cooperativi, collettivi, autonomi che rispondono su piccola scala ai nostri bisogni. Vogliamo mettere le nostre idee in pratica e legare le azioni locali alle lotte globali. Per raggiungere i nostri obiettivi vogliamo agire attraverso gruppi locali, ma anche collaborare alle iniziative già esistenti.
Read the rest of this entry »

Posted: ottobre 31st, 2011
at 10:33 by ironriot

Tagged with , , ,


Categories: Ambiente

Comments: No comments


Genuino Clandestino – il trailer

Genuino Clandestino – il trailer from Nicola Angrisano on Vimeo.

Decine di coltivatori, allevatori, pastori e artigiani si uniscono nell’attacco alle logiche economiche e alle regole di mercato cucite sull’agroindustria, per difendere la libera lavorazione dei prodotti, l’agricoltura contadina, l’immenso patrimonio di saperi e sapori della terra.
Da questa rete nasce la campagna “Genuino Clandestino”, con donne e uomini da ogni parte d’Italia che si autorgnizzano in nuove forme di resistenza contadina.
Mentre la burocrazia bandisce dal mercato migliaia di piccoli produttori, il consumatore continua a subire, spesso inconsapevolmente, modelli di produzione del tutto inadeguati a garantire genuinità ed affidabilità dei cibi.
Attraverso il lavoro, le situazioni e le voci dei contadini “clandestini”, InsuTv racconta questa campagna, semplice nel suo messaggio, ma determinata nelle sue forme, insieme alle implicazioni in materia di democrazia del cibo, sviluppo economico, salvaguardia dell’ambiente e accesso alla terra.

Posted: luglio 10th, 2011
at 6:36 by ironriot

Tagged with , , ,


Categories: Ambiente,Video

Comments: No comments


un po di petrolio – versione integrale

Anno 2010. Petrolio sversato nei fiumi e nei mari, devastazione degli ecosistemi. In Italia si assiste all’ennesimo disastro ambientale, lo sversamento di petrolio nel fiume Lambro, affluente del fiume Po, volutamente rimosso dalla cronaca italiana. La gestione in emergenza della Protezione Civile e i finanziamenti lampo che si susseguono si intrecciano con le speculazioni edilizie versione “green economy”, realizzate in vista dell’Expo milanese del 2015. Rientrato l’allarme, e paludata l’inchiesta, proviamo a capirne di più percorrendo le rive dei fiumi più inquinati d’Europa, da anni vere e proprie discariche a cielo aperto di rifiuti industriali italiani.

per organizzare proiezioni, scrivi a:
info@insutv.it

>>> altre info

Posted: febbraio 23rd, 2011
at 5:33 by ironriot

Tagged with , , , , ,


Categories: Ambiente,Video

Comments: No comments


Movimientos sociales y campesinos piden soluciones contra el cambio climático

by Orsetta Bellani
Jueves 9 de diciembre de 2010.

Bolivia ha anunciado hoy que podría abandonar las negociaciones de la Conferencia de Naciones Unidas sobre el Cambio Climático (COP16) que se celebra en Cancún. El jefe de la delegación boliviana, una de las 183 presentes, Pablo Solón, señala que un documento sobre pueblos indígenas, acordado en privado pretende imponerse al resto de países. Todos los documentos que salgan de la cumbre oficial deben ser aprobados por mayoría absoluta.
Read the rest of this entry »

Posted: dicembre 15th, 2010
at 10:59 by ironriot

Tagged with , ,


Categories: Ambiente,America Latina,reportage dall'America Latina

Comments: No comments


« Older Entries