Archive for the ‘Antifascismo’ Category

Manifestation à Paris en hommage à Clément (photos)

Plus de 5000 personnes ont défilé hier, de la station de métro Bréguet Sabin à la place Gambetta, dans la dignité et sans récupération politicienne. Des moments de recueillements, poings levés, et des prises de parole pour rappeler qui était Clément et quel était son combat, et également pour remercier les nombreux camarades venus lui rendre hommage des quatre coins du pays et tous les camarades qui, en Allemagne, en Espagne, en Grèce, à Chypre, en Grande-Bretagne, en Italie, en Russie et ailleurs, ont fait part de leur solidarité avec la famille et les proches de notre ami tué mercredi dernier. La manifestation s’est dispersée vers 18h : un concert de soutien organisé par l’AFA au Transfo à Bagnolet a permis dans la soirée à tout le monde de se retrouver, d’échanger et d’honorer la mémoire de Clément, qui s’était beaucoup investi dans la préparation du concert.

>>> VAI AL SITO CON LE FOTO

Posted: giugno 12th, 2013
at 8:54 by ironriot


Categories: Antifascismo,Mobilitazioni

Comments: No comments


[Antifa] Ecco i nazisti di CasaPound: e ora provate a dire che non è antisemita e xenofoba

Se il killer antisemita Casseri era “solo un simpatizzante” lo stesso non si può dire di Nicola Zanobi, responsabile di Casapound Viterbo, e Ercole Marchionni “Namter” per gli amici, fondatore di Casapound Avezzano e responsabile del gruppo escursionistico “La Muvra”, fondato dallo stesso movimento. Due individui dichiaratamente neonazisti che CasaPound ha deciso di eleggere come responsabili di due diverse sezioni.
Nicola Zanobi, nazista senza mezzi termini, confermato dal volto di Hitler che ha tatuato in pieno petto, assieme al sole nero (noto simbolo nazista) e il fascio littorio.
Già noto per aver riscosso l’attenzione dei giornalisti nel 2007 quando fece, assieme ad altri camerati, il saluto romano al funerale di Alessandro Palazzo, noncurante del rispetto verso i famigliari del ragazzo, morto in un incidente stradale, strumentalizzando così il funerale per fare propaganda politica, e quando nel 2009, viene imbrattato il centro storico di Viterbo con scritte di minacce contro l’attore Ascanio Celestini firmate “C. P. Viterbo”, come ha riportato Osservatorio Repressione.
Read the rest of this entry »

Posted: dicembre 18th, 2011
at 5:33 by ironriot

Tagged with


Categories: Antifascismo

Comments: No comments


[Antifa] Musica neonazista Hard Bass in strada: ecco l’ultima trovata di Casapound

E’ questa l’ultima trovata che i “fascisti del terzo millennio” hanno adottato per cercare di racimolare i soliti consensi per i loro eventi-protesta contro la riforma Gelmini: portare musica neonazista nelle strade di Roma.
Nessun simbolo, nessuna bandiera, ma sono sempre loro, è la nuova tattica che i vertici di Casapound hanno deciso di adottare. Coperti da maschere, il 21 Ottobre, una cinquantina di militanti di Casapound hanno sfilato per le vie del centro di Roma ballando sotto le sonorità della musica Hard Bass, dando così via a una manifestazione non autorizzata in tutto il Primo Municipio (dove erano già state vietate manifestazioni dal sindaco dopo i fatti del 15 Ottobre).
Read the rest of this entry »

Posted: novembre 3rd, 2011
at 10:54 by ironriot

Tagged with , , ,


Categories: Antifascismo

Comments: No comments


Napoli: Basta neofascisti accoltellatori all’Università!

Questa volta almeno non lasciano spazio a dubbi! Casapound si presenta sotto la facoltà di giurisprudenza (angolo via Marina) con i caschi in testa e con uno striscione che fa giustizia delle tante ipocrisie che loro stessi spargono quando gli conviene: “Contro l’ignoranza Antifascista” è il lungo e grottesco striscione che rivendica per l’ennesima volta la loro identità neofascista di nostalgici del duce e della tirannia. Un segnale che segue di poche settimane l’apertura a Roma, in una loro sede, della prima sezione italiana del famigerato “Blood & Honour” la formazione neonazista, estremamente violenta e razzista originaria dell’Inghilterra.
Read the rest of this entry »

Posted: ottobre 10th, 2011
at 2:53 by ironriot

Tagged with , ,


Categories: Antifascismo

Comments: No comments


Sul libro «Bastardi senza storia» di Valerio Gentili.

Ripubblichiamo un intervento di WuMing5 apparso nel sito Giap lo scorso 7 settembre.
E’ una recensione/riflessione sul libro di Valerio Gentili “Bastardi senza storia”.

[La riflessione che segue prende le mosse dalla lettura di Bastardi senza storia, terzo libro di Valerio Gentili, già autore dei saggi La legione romana degli Arditi del Popolo (2009) e Roma combattente (2010). In BSS, Gentili recupera e “mette al lavoro” una grossa mole di materiali per troppo tempo ricoperti dalla polvere degli archivi e, con un taglio giustamente divulgativo (è un libro esplicitamente rivolto a chi tiene il culo in strada), racconta molte storie dimenticate. Protagoniste della ricostruzione sono quelle milizie di proletari (e sottoproletari) comunisti o socialisti – formazioni “cugine” dei nostrani Arditi del Popolo – che negli anni Venti e Trenta, in Germania, Austria, Francia e Belgio, cercarono di opporsi all’ascesa dei fascismi. Gentili passa in rassegna veri e propri eserciti della classe operaia, come lo Schutzbund (Lega di difesa repubblicana) della socialdemocrazia austriaca o la Reichsbanner Schwartz-Gold-Rot (Vessillo dell’Impero nero-rosso-oro) della socialdemocrazia tedesca, e formazioni forse meno numerose ma che ebbero un ruolo importante in seguito rimosso, come la RFKB (Lega dei combattenti rossi di prima linea) del partito comunista tedesco. Gentili racconta di come un simile arsenale di resistenza e contrattacco fu svuotato e mandato in malora, errore strategico dopo errore strategico, fino al compiersi della tragedia.
Read the rest of this entry »

Estate nera. I nuovi campi Hobbit tra governo e rivoluzione identitaria

di Valerio Renzi

È un’estate movimentata a destra. La manovra (tagli, tasse e privatizzazioni) del governo ha fatto emergere vecchie e nuove divisioni. L’implosione del Pdl e il declino di Berlusconi come guida e collante dell’intero centrodestra hanno aperto la strada a un frenetico riposizionamento. In particolare nella destra che va dagli ex An ai neofascisti cresce il bisogno di ritrovare un progetto e un Capo, data l’eclissi, per alcuni di Gianfranco Fini, per altri del miliardario di Arcore. Il post-Pdl della destra sembra ruotare tutto intorno al sindaco di Roma Gianni Alemanno che, nonostante gli scandali e gli insuccessi della sua giunta, tesse la rete della nuova destra.
Read the rest of this entry »

Posted: agosto 27th, 2011
at 7:29 by ironriot

Tagged with ,


Categories: Antifascismo

Comments: No comments


I Breivik in doppiopetto

by infoaut da Stoccolma

BreivikI giornali scandinavi, e non solo, non hanno tardato nel proclamare un nuovo 11 Settembre, ovviamente questa volta in un contesto norvegese ma pur sempre compiuto dagli islamisti jihadisti. Quando poi, in un secondo momento é comparsa la foto di un uomo chiamato Breivik, biondo e con gli occhi azzurri in tanti hanno smesso di parlare di terrorismo e da quel momento si é iniziato a parlare di ”un pazzo”, ”uno squilibrato”, un cane sciolto. Sui comodi divani dei salotti mediatici, gli esperti di terrorismo hanno lasciato il posto ai vari criminologi e psicologi di turno.

In seguito, si é scoperto che Breivik per anni é stato attivo nel Partito del Progesso di stampo liberal conservatore e facente parte della destra populista che si aggira in tutto Europa. Breivik prende le distanze dall’etnonazionalismo e dal nazismo, si autodefinisce antirazzista e antiautoritario e si proclama a favore di Israele e del capitalismo laissez-faire. Inoltre, trae ispirazione dalla teoria geopolitica dell’ Eurabia, termine coniato dalla scrittrice ebraica Bat Ye’or1 (e usato più volte dalla scrittrice Oriana Fallaci).
Read the rest of this entry »

Posted: agosto 1st, 2011
at 11:13 by ironriot

Tagged with , , , , , , ,


Categories: Antifascismo

Comments: No comments


Milano: una celtica per la Digos

“Giallo” (come scrivono i giornali) sulla croce celtica neofascista esposta in un ufficio al secondo piano di un commissariato di polizia in via Cadamosto a Milano, zona Porta Venezia. Il simbolo fascista è stato fotografato da un passante il pomeriggio del Primo maggio. La bandiera, appesa alla parete della sede della Digos (l’ufficio politico del commissariato), era ben visibile dalla strada attraverso la finestra centrale del secondo piano.

A una prima richiesta informale di spiegazioni da parte di alcuni abitanti della zona, il commissariato avrebbe risposto che si era trattato soltanto di “un atto goliardico”.
Read the rest of this entry »

Posted: maggio 4th, 2011
at 4:41 by ironriot

Tagged with , ,


Categories: Antifascismo

Comments: No comments


Ondata di aggressioni neofasciste su commissione

Approfittando del periodo preelettorale, i neofascisti alzano il tiro con un’ondata ben sincronizzata di piccole e grandi provocazioni, aggressioni, violenze, accoltellamenti, nel tentativo di favorire un clima di paura, di disordini, di repressione che accompagni la progressiva stretta autoritaria di un paese in crisi e in guerra.

Dapprima sono state le forze istituzionali a dare il segnale contestando la festa imminente del 25 aprile: «Basta con la mitologia della Liberazione!». Cirielli (PdL): «Limiti e ombre tra i partigiani». Dozzan (ex An): «A quel tempo non c’era una parte giusta e una sbagliata per la quale combattere». La Destra: «È una pseudofesta nazionale». Eccetera: questi sono i committenti in doppio petto, i mandanti «morali», coloro che chiedono un po’ di polverone al servilismo neofascista.
Read the rest of this entry »

Posted: maggio 2nd, 2011
at 8:53 by ironriot

Tagged with , , , , , , , , ,


Categories: Antifascismo

Comments: No comments


Napoli – Casa Pound accoltella tre studenti. Manifestazioni e contestazioni al candidato Lettieri

Contestato Gianni Lettieri, blitz al comitato elettorale, lacrimogeni in Piazza Dante

Nelle prime ore del mattina alcuni studenti della facoltà di Lettere dell’Università Federico II di Napoli, aderenti ai collettivi studenteschi, erano impegnati a ripulire la facciata della propria facoltà da scritte fasciste comparse durante la notte. “Antifa vi bruciamo” con un croce celtica questo il tono delle scritte sull’edificio di Via Porta di Massa.
Dopo pochi minuti alcuni attivisti di Casa Pound hanno fatto irruzione nella facoltà di lettere aggredendo i militanti dei collettivi studenteschi. Durante la colluttazione i tra fascisti hanno estratto i coletelli ed hanno ferito in maniera serie tre studenti dei collettivi.
Read the rest of this entry »

Posted: maggio 1st, 2011
at 9:01 by ironriot

Tagged with , , ,


Categories: Antifascismo

Comments: No comments


« Older Entries