Archive for the ‘gaza’ tag

Bergamo per la Palestina

Sabato 9 agosto, nella città alta di Bergamo, si è organizzato un evento in solidarietà con il popolo gazawi, dopo la fine della “tregua” di 72 ore e la ripresa dei bombardamenti di venerdi 8.

Verso le 22.00 si è proiettato StripLife, progetto collaborativo e indipendente prodotto dal collettivo TeleImmagini, un film che racconta un giorno nella striscia di Gaza attraverso le storie di diversi personaggi. Un racconto corale e intimo su cosa significa vivere in questa striscia di terra accerchiata durante quella che i media ufficiali chiamano “tregua” ma che è realmente una continua offensiva di bassa intensità verso un popolo che cerca di barcamenarsi per sopravvivere in una realtà surreale.

Dopo la proiezione ci sono stati due collegamenti per aggiornare la situazione a Gaza. Sono intervenutx Meri Calvelli e Sami Abu Omar, cooperante italiana la prima, palestinese il secondo, che si organizzano dal Centro Italiano di Scambio Culturale Italia Palestina Vik. Purtroppo l’audio di Sami non era recuperabile, però di seguito ci sono gli interventi di Meri.

AGGIORNAMENTI SU GAZA (9 agosto 2014)

PERCHÈ HAMAS NON ACCETTA LE CONDIZIONI DI ISRAELE

Per maggiori INFO in Italiano: http://nena-news.it/

[MoviengToGaza] La crisi energetica a Gaza


Da anni la crisi energetica a Gaza è un grave problema.
L’unica centrale elettrica della striscia riesce a produrre solo fra il 30 ed il 50% del fabisogno di corrente e la mancanza di petrolio e benzina che si sta verificando ormai da mesi aggrava le già difficilissime condizioni di vita dei suoi abitanti.
Read the rest of this entry »

Posted: giugno 20th, 2012
at 9:25 by ironriot

Tagged with , , ,


Categories: palestina,Video

Comments: No comments


[MoviengToGaza] Nakba e apartheid


Gaza City, 15 Maggio 2012: 64 anni dalla Nakba.
Il giorno della ‘catastrofe’, quando buona parte degli abitanti arabi della Palestina venne letteralmente cacciata dai confini dello Stato d’Israele, all’indomani della fine del mandato britannico sulla Palestina gli Arabi: si stima che i discendenti dei 700.000 palestinesi cacciati dalle loro terre possano essere oggi circa 4.250.000.
Abbiamo incontrato Haidar Heid, portavoce del BDS e professore di Cultural Studies dell’università Al Aqsa, che ci ha fatto un interessante parallelismo fra Apartheid sudafricana ed Apartheid palestinese: due vicende molto distanti ma unite da un profondo problema razziale.
Le continue restrizioni alla libertà del popolo palestinese sono infatti in stretta similitudine con l’esperienza che attraversò tutto il secolo scorso nella colonia del Sudafrica: leggi restrittive, limiti alla mobilità, abusi e violenze rendono oggi il conflitto israelo-palestinese un fenomeno di Apartheid, segregazione, a tutti gli effetti.

>>> download

Posted: maggio 21st, 2012
at 12:46 by ironriot

Tagged with , , , ,


Categories: palestina,Video

Comments: No comments


[MoviengToGaza] Gaza la ami o la odi


Gaza o la ami o la odi, non ci sono mezzi termini. La sua gente ospitale e gentile, sempre allegra e positiva, che guarda avanti e accoglie gli stranieri come amici di sempre. Gaza vuole sapere tutto di te e ti trascina fra i suoi mille vialetti e situazioni. Gaza non dorme mai, coi suoi blogger che scrivono e pubblicano fino a tardo mattino. Gaza della religione e delle tradizione, Gaza degli studenti arrabbiati che vogliono un futuro di verità e libertà. Gaza di chi ne ha paura e di chi ti protegge perchè sei straniero. Gaza che ti vede come un eroe perchè sei li e potresti non starci. Gaza dove tutto è più bello solo perchè si trova qui.
Read the rest of this entry »

Posted: maggio 15th, 2012
at 4:09 by ironriot

Tagged with , ,


Categories: palestina

Comments: No comments


[MoviengToGaza] Kan-Yunis-Khuzaa Farming Action


Mercoledi 2 maggio, Gaza.
Le incursioni dell’esercito isareliano nella cosidetta “buffer zone” (territorio palestinese al confine con quello israeliano che viene di fatto controllato da questi ultimi) mirano a impedire ai contadini palestinesi di coltivare le loro terre. In questo modo si aggravano le condizioni di indigenza di un popolo già costretto a forti sacrifici per via dell’embargo.

>>> download

Posted: maggio 13th, 2012
at 12:54 by ironriot

Tagged with , , ,


Categories: palestina,Video

Comments: No comments


[MoviengToGaza] SCIOPERO DELLA FAME A GAZA IN SOLIDARIETA’ AI PRIGIONIERI #2


Gaza, una striscia di terra di 360 km/q percorribili in una o due ore di automobile, variabili a seconda delle condizioni delle strade e dell’auto che si guida, vive compressa dentro ai suoi confini che vengono sorvegliati e “protetti” dall’esercito israeliano. La striscia di Gaza è circondata a nord a est e a sud da un muro alto sei metri di cemento armato che solo i militari dell’esercito di occupazione possono oltrepassare durante le loro inaspettate incursioni o esercitazioni (organizzate con carri armati e proiettili veri su gente vera che viene ferita ed uccisa davvero). Ci sono due soli ingressi per i civili, Erez e Rafah controllati dalle forze militari israeliane a nord ed egiziane a sud. A ovest c’è il mare sorvegliato dalla marina israeliana che quasi ogni notte spara sui pescatori, sequestra barche ed arresta.
Read the rest of this entry »

Posted: maggio 13th, 2012
at 9:32 by ironriot

Tagged with , ,


Categories: palestina

Comments: No comments


[MoviengToGaza] She is only a fisherwoman


During some members of our group were making a workshop in photography in a centre for children, i move with my best friend M. and S. of our group to the Beach Camp, a refugee camp containing about 60.000 persons. If we talk about a refugee camp, we often imagine a place full of tents, but those in Gaza existing for over 60 years look more like a small city with grey uncoloured lowest-standard houses. The distances between the houses are differing from each other, but some “streets” are as large as my body and it is easier to loose yourself in the alleys of the camp than in a labyrinth.
Read the rest of this entry »

Posted: maggio 12th, 2012
at 4:48 by ironriot

Tagged with , ,


Categories: palestina

Comments: No comments


[MoviengToGaza] SCIOPERO DELLA FAME A GAZA IN SOLIDARIETA’ AI PRIGIONIERI

Il lunedì a Gaza è dal 1995 il giorno della marcia pacifica per rivendicare i diritti dei prigionieri politici detenuti in Israele.
Davanti le porte del comitato Internazionale della Croce Rossa, che dal 1967 assiste i palestinesi nella visita dei propri familiari, ogni settimana centinaia di madri si riuniscono con alte le foto dei propri cari e care per ricordare al mondo che queste persone sono vive e chiedono giustizia e per far sapere ai detenuti che fuori le loro famiglie non smettono di resistere.
Read the rest of this entry »

Posted: maggio 9th, 2012
at 9:35 by ironriot

Tagged with , , ,


Categories: palestina

Comments: No comments


[MoviengToGaza] QUELLO CHE POTEVA SUCCEDERE


Oggi non scriveremo un report.
Non lo faremo perché non vogliamo raccontare quello che è successo, ma quello che poteva succedere.
Poteva succedere che la famiglia di Khuza’a che abbiamo aiutato a mietere il raccolto di un anno riuscisse a terminare il lavoro senza problemi.
Poteva succedere che i tank israeliani non entrassero nelle loro terre bruciando tutto e sparando sulla gente senza rispetto alcuno per la vita umana.
Poteva succedere che uno di loro non venisse ferito all’addome mentre stava nel salotto di casa sua, sperando di essere al riparo dal fuoco nemico.
Poteva succedere che nessun elicottero sparasse sugli internazionali accorsi a proteggere quelle famiglie di contadini.
Infine poteva succedere che Khuza’a non venisse invasa da 25 tank e numerosi apache che a suon di mitragliatori facessero scappare la popolazione, e che poi entrassero nell’area abitata minacciando di demolire le loro case.
Read the rest of this entry »

Posted: maggio 3rd, 2012
at 9:54 by ironriot

Tagged with , ,


Categories: palestina

Comments: No comments


[MoviengToGaza] Sparatoria nella Buffer Zone – 2 maggio 2012


(lingua: italiano, dur.: 5′)
Corrispondenza di una attivista di MoviengToGaza.
Anche oggi l’esercito israeliano spara contro contadini e internazionali. Il loro intento è quello di bloccare la raccolta del frumento, unica fonte di sostentamento per le tante famiglie contadine che vivono in questa zona.

>>> download

Posted: maggio 2nd, 2012
at 1:03 by ironriot

Tagged with , ,


Categories: Audio,palestina

Comments: No comments


« Older Entries