Archive for the ‘italia’ tag

NoTAP Presentazione opuscolo “Dall’altra parte”

La sera del 30 agosto a Morcone (BN) durante il Campeggio NoTriv, sotto una pioggia interminabile e fuori stagione, alcunx compagnx salentinx ci hanno parlato del progetto TAP (Trans-Adriatic Pipeline), una joint-veinture di svariate multinazionali dell’energia che prevede la costruzione di un gasdotto che collega Azerbaigian e Italia, passando per Georgia,Turchia, Grecia e Albania1.

A riguardo hanno scritto un opuscolo chiamato “Dall’altra parte” che hanno presentato durante la serata.

Di seguito gli audio degli interventi

La costruzione del TAP dovrebbe iniziare nel 2015 e in Italia nel 2016 per cominciare a funzionare nel 2019. In questi giorni a livello istituzionale si sta discutendo riguardo il punto di “approdo” del gasdotto che dovrebbe essere a San Foca (Melendugno, Lecce) o nel brindisino (il luogo prescelto si saprà intorno al 20 settembre).

Il TAP è l’ennesima grande opera decisa a tavolino dalle altissime sfere del potere europeo, una di quelle definite di “interesse strategico” per il gran capitale. La questione, per come la pongono i/le compagne salentinx, non è tanto creare un nuovo movimento locale e popolare contro il TAP, con l’intento di evitare l’ennesimo scempio ambientale che in ogni caso sarebbe trasferito qualche Km più in là da San Foca, quanto mettere in discussione lo stesso modello di sviluppo e consumo energetico che porta con sè queste grandi opere.

Sotto alcune parti del dibattito che è seguito alla presentazione

1Per non far confusione il TAP è la parte del gasdotto che non è stata ancora costruita, che riguarda Grecia, Albania,Italia, mentre il tratto Azerbaigian/Georgia/Turchia già esiste e si chiama TANAP (Trans-Anatolian gas pipeline)

RICCARDO MAGHERINI ucciso dai carabinieri

Condividiamo questo video da YouTube

Un altra vittima della violenza delle forze del disordine italiane. Le immagini del video sono inquietanti e qui ci sono delle foto del corpo con i segni evidenti delle percosse ricevute.

Riccardo, ultimo di una lunga lista di morti che passano in secondo piano e che vengono coperte da autorità e mezzi di comunicazione.

¡NI UN MUERTO MÄS!

G8 GENOVA 2001 – NON E’ FINITA – DIECI, NESSUNO, TRECENTOMILA


Nel luglio del 2001 ci recammo a Genova in 300 mila per gridare ai potenti del G8 “un altro mondo è possibile”. Un mondo dove le scelte politiche non fossero dettate dalle banche e dagli speculatori e dove la voce dei molti non fosse azzittita dall’arroganza dei pochi.
Read the rest of this entry »

Posted: giugno 18th, 2012
at 11:24 by ironriot

Tagged with , , ,


Categories: Europa,repressione

Comments: No comments


Terremoto: subito una moratoria per i permessi di soggiorno

Il terremoto che in questi giorni ha colpito molti comuni emiliani non ha apparentemente fatto differenze. In realtà, come dimostrano le morti sul lavoro di tanti operai, sono stati colpiti soprattutto i lavoratori, senza distinzione. Per colpa della precarietà, che spinge a rischiare la vita pur di non essere licenziati, operai italiani e migranti erano al lavoro. Molti di loro sono rimasti senza una casa in cui dormire e un luogo di lavoro dove guadagnarsi un salario. In questa strage di operai sono quattro i migranti che hanno pagato con la vita il loro lavoro e sono centinaia gli sfollati e i rimasti senza impiego.

In questa situazione, i migranti pagano un prezzo ancora più alto a causa delle leggi che regolano la loro permanenza in Italia. Nelle misure d’urgenza prese dal Governo non c’è nessuna attenzione per la particolare condizione che i migranti vivono in Italia a causa delle norme delle legge Bossi-Fini. Per queste ragioni, il Coordinamento Migranti Bologna e provincia chiede al Governo e a tutte le autorità competenti di agire subito affinché a tutte le migranti e ai migranti residenti nelle zone terremotate:
Read the rest of this entry »

Posted: giugno 6th, 2012
at 12:07 by ironriot

Tagged with , , ,


Categories: migranti

Comments: No comments


Il mio viaggio fino a te. Storie di migranti a Bologna


Il book trailer del libro a fumetti edito da Nuova S1, collana il Girovago. In uscita a luglio 2012.
www.ilgirovago.com – www.nuovas1.it
a cura di Expris Comics e Sopra i Ponti

Posted: giugno 6th, 2012
at 11:38 by ironriot

Tagged with , , , , , , ,


Categories: Libri

Comments: No comments


LA CASA E’ DI CHI LA ABITA !


Torino. Zona San Paolo.
La storia di Via Muriaglio 11 occupata.
La storia di singol* e famiglie sotto sfratto, colpit* dalla crisi e da chi ci guadagna a mantenere case vuote e appartamenti sfitti.
La storia di chi lotta ogni giorno per vivere e riprendersi gli spazi. La lotta di chi si oppone alla violenza di un capitalismo parassitario che si nutre di rendite e speculazioni.
6 mesi di lavoro e di autorecupero di uno stabile abbandonato da più di 30 anni.
Il prima, il dopo e quello che verrà. La dignità non si sfratta!
Sportello Diritto alla Casa – Csoa Gabrio – Torino (Via Revello 5).

Posted: aprile 5th, 2012
at 11:43 by ironriot

Tagged with , , ,


Categories: Diritto al tetto,Video

Comments: No comments


L’Avvelenata – cronaca di una deriva (trailer)


L’avvelenata-cronaca di una deriva è un documentario scritto diretto e montato da Claudio Metallo
Read the rest of this entry »

Posted: aprile 4th, 2012
at 11:45 by ironriot

Tagged with , , , , , ,


Categories: Ambiente,Video

Comments: No comments


[No TAV] Porta Nuova: storia di un’aggressione alla Milano No Tav

Il 25 febbraio una grande marcia di oltre 50mila No Tav manifesta da Susa a Bussoleno per fermare l’allargamento del cantiere e rinnovare la solidarietà a tutti gli attivisti colpiti da arresti e denunce in occasione dell’accordo Italia-Francia di fine gennaio.

Al ritorno dal corteo gli attivisti di Milano vengono aggrediti e caricati a freddo alla stazione di PortaNuova a Torino. Questo video ricostruisce il susseguirsi degli eventi e svela gli artifizi della narrazione mediatica dei fatti

La Resistenza NoTav NON si Arresta!

Posted: febbraio 28th, 2012
at 11:54 by ironriot

Tagged with , , , , , ,


Categories: repressione

Comments: No comments


[Migranti] La guerra di Lampedusa raccontata da Alessio Genovese

by FORTRESS EUROPE
Lui è uno dei migliori fotogiornalisti italiani. Si chiama Alessio Genovese e a differenza di altri colleghi parla correntemente arabo, il che gli ha permesso di passare le ultime 48 ore insieme ai tunisini di Lampedusa e di capire meglio di altri cosa è davvero accaduto sull’isola. In attesa di vedere le suo fotografie, gli abbiamo chiesto di raccontarci per scritto quello che ha visto. Questa è la sua testimonianza.

A Lampedusa guerra ai tunisini e ai giornalisti
di Alessio Genovese

Ce li avevano descritti come dei criminali, ex galeotti in fuga dalla Tunisia per non saldare i conti con la giustizia. Fino alla giornata di ieri erano numeri che si aggiungevano alle migliaia di immigrati in arrivo dal Nord Africa.
Read the rest of this entry »

Posted: ottobre 25th, 2011
at 3:03 by ironriot

Tagged with , , , , ,


Categories: migranti

Comments: No comments


Le tre leggende di Istanbul

Quante leggende avvolgono Istanbul? Quante di queste sono vere e quante nate dal fascino di una città a metà tra oriente ed occidente. Forse alcune sono nate nei vecchi bar, ormai ristrutturati, sotto il ponte di Galata. Altre, bevendo thè nero, vicino al palazzo Topkapi, alcune sono dovute al Raki, l’alcoolica bevanda, simile all’anice lattescente che si beve per le strade della ex capitale dell’Impero Ottomano. In alcuni casi, essere svegliato in piena notte dal muezzin che richiama alla preghiera e poi non riuscire più a chiudere occhio, può aver dato vita a vicende eroiche e meno eroiche che vengono tramandate di secolo in secolo.
Le tre leggende di Istanbul, racconta tre storie di questa straordinaria città. Quali saranno vere?

Le tre leggende Istanbul è un mockumentary girato, per scherzo, da Claudio Metallo durante una vacanza nella città turca.

Posted: ottobre 2nd, 2011
at 5:44 by ironriot

Tagged with , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,


Categories: Senza categoria

Comments: No comments


« Older Entries